Come prevenire il Cyberbullismo

Michele, Andrea, Gabriel. Non sono soltanto dei nomi scritti a caso, ma delle persone che hanno deciso di togliersi la vita a causa del bullismo

I dati parlano chiaro: 1 ragazzo su due è vittima di tale piaga sociale. Nella statistica diffusa dall’Istat, più del 50% del campione che è stato intervistato (parliamo di ragazzi tra gli 11 e i 17 anni) ha ricevuto o meglio subito atti lesivi e offensivi per la propria persona.

Numeri difficili da leggere, che toccano l’anima e ti lasciano senza parole, perché qualsiasi frase sarebbe superflua. Ogni giorno tantissimi studenti decidono di lasciare la scuola, per la paura di dover incontrare lo sguardo di quel mostro che gli sta rovinando la vita. Quasi sempre non si trova la forza di denunciare, perché il coraggio lascia lo spazio alla paura e alla convinzione di dover tacere.

E quel terrore, quell’asfissiante sensazione di essere in costante pericolo, non si ferma più tra i banchi di scuola, né tantomeno tra le strade del proprio quartiere. Il cyberbullismo trova nella Rete lo spazio ideale per diffondere il suo verbo offensivo e colpire, affondare tutto ciò che incontra. 

Quante volte leggendo dei commenti sui social network, ti sei imbattuto nei classici leoni da tastiera? Quante volte ti sei fermato a riflettere che tutto ciò può capire anche ai tuoi figli? Proprio per questo, è necessario agire, scegliere di proteggere e tutelare i propri cari.

Illustrazione di una bambina vittima di attacchi di cyberbullismo

Come prevenire il cyberbullismo?

Troppe volte si pensa che il bullismo e il cyberbullismo siano due fenomeni a se stanti. Dimenticando che sono due facce della stessa medaglia: colpiscono gli stessi ragazzi, differenziandosi soltanto per il loro raggio d’azione e per i mezzi/strumenti utilizzati.

Prevenire il cyberbullismo è il più grande gesto d’amore che un genitore può rivolgere ai propri figli, è il più grande atto per guidarli e accompagnarli passo dopo passo.

Madre e figlia si abbracciano
Madre e figlia si abbracciano

1) Cercare il dialogo coi propri figli

A volte presi e travolti dai duri ritmi della vita quotidiana, ti dimentichi delle cose importanti, che non c’è nulla che conta di più dei tuoi figli. E allora non commettere questo errore, non togliere loro il tempo necessario per affrontare insieme tutti i problemi e le difficoltà che stanno vivendo.

Fermati, siediti e parla con loro: cerca un dialogo costante, quotidiano. Aggiornati su tutto ciò che li riguarda, dalle cose meno importanti come il cantante o il giocatore che preferiscono alle tematiche più intime e profonde.

Il dialogo sarà lo strumento più efficace per prevenire e combattere il cyberbullismo: tuo figlio saprà che in ogni caso, in ogni situazione avrà un alleato invincibile, che lo difenderà da ogni male possibile.

2) Avere un confronto costante con gli insegnanti

La scuola ha un ruolo fondamentale nella formazione di ogni bambino, ragazzo o adolescente. Gli insegnanti rappresentano una vera e propria figura di riferimento per i tuoi figli, ed è quindi giusto e doveroso da parte tua tenerti sempre in contatto con loro.

Non mancare ai colloqui, non saltare gli incontri programmati tra insegnanti e genitori. Bisogna sempre trovare il tempo per essere aggiornati su tutto ciò che riguarda la vita scolastica dei nostri cari e smettere di vedere questi “momenti” come delle vere e proprie scocciature.

Maestra intenta a parlare con un alunno vittima di bullismo

3) Utilizzare gli strumenti più giusti per aiutare i propri figli

Leggi, informati, tieniti sempre aggiornato su tutto ciò che può riguardare tuo figlio. Soprattutto è opportuno concentrare la propria attenzione sulle tematiche sociali, tra cui il bullismo e il cyberbullismo, leggendo degli ottimi libri e manuali, didattici o informativi. Questo ti consentirà di avere tutti gli strumenti e le conoscenze per aiutare e supportare i tuoi cari.
Illustrazione di ragazzi che si informano utilizzando libri e pc

Come prevenire e combattere il cyberbullismo grazie a Keepers

Keepers nasce per dire stop al cyberbullismo e aiutare tutti i genitori a proteggere i propri figli dai pericoli della Rete. Sappiamo che il mondo digitale possa sembrarti qualcosa di oscuro e di ignoto. E se lo è per te, figuriamoci per i più piccoli, che vengono esposti continuamente a minacce e pericoli ogni volta che navigano sul web.

E’ lo strumento perfetto per tutelarli e guidarli correttamente nella vita virtuale: non più proibizionismo né menefreghismo, ma il giusto controllo per essere al sicuro da ogni situazione pericolosa. Prevenire sarà la soluzione più giusta, il gesto d’amore più grande che potrai rivolgere al tuo piccolo.

Logo Keepers
Illustrazione di ragazzi che si informano utilizzando libri e pc
Cellulare con notifiche dell'app keepers sulla schermata di blocco
Cellullare con l''app keepers avviata

Scarica Keepers

La prima App contro il cyberbullismo.