Conosci tutte le funzionalità di Keepers?

L’app Keepers offre ai genitori la possibilità di bloccare applicazioni specifiche sui dispositivi dei proprio figli, per orari specifici, in modo da aiutare i bambini ad essere più concentrati e soprattutto al sicuro.

Come funziona?

La funzione di blocco delle applicazioni consente ai genitori di impostare regole specifiche in relazione a quali app il bambino può o meno utilizzare durante le sue attività quotidiane.

Funzionalità principale

Il genitore può impostare tre diversi intervalli di tempo (durante tutto il giorno) e per ciascuno degli intervalli di tempo, può impostare le app “vietate” per l’utilizzo da parte del bambino.

Si può trovare sull’app un’impostazione predefinita che denomina i vari tempi:

“Orario scolastico”, “Orario dei compiti” e “Ora di andare a letto” e ognuno ha rispettivamente i seguenti orari 8: 00-14: 00, 16: 00-18: 00, 21: 00-6: 00.

Se gli orari e le denominazioni predefinite non sono conformi alle volontà del genitore, si possono modificare, sia nel tempo che nella regola, impostandola in base alla giornata tipo del genitore e del bambino.

Il genitore può impostare un massimo di due “tempi di pausa” durante ciascuna delle attività. Se durante quelle ore di blocco il bambino tenta di accedere all’attività bloccata, si aprirà una schermata di blocco (sul dispositivo del bambino) che spiegherà al piccolo perché non può accedere a quell’attività (esempio “navigazione internet” o una particolare app).

La pagina di blocco include l’intervallo di tempo in cui il bambino non può accedere, dandogli la possibilità di scegliere di utilizzare lo smartphone nell’intervallo di tempo in cui potrà farlo.

Scopri tutte le funzionalità di Keepers scaricandola a questo link